Iquitos, Perù. Mons. Javier Travieso, CMF, Vicario Apostolico di San José del Amazonas, in Perù, ha chiesto ai missionari clarettiani di dare una mano nel Vicariato che copre una vasta area che confina col Brasile, Colombia ed Ecuador. Non ci sono strade ma solo sentieri che collegano i villaggi mentre le persone vivono sulle rive del grande Rio delle Amazzoni.

Una delle parrocchie, Francesco de Orillana, che ha più di 42 comunità, ha pregato per nove anni affinché un sacerdote celebrasse la Messa. Il vescovo ha chiesto ai missionari clarettiani di prendersi cura della parrocchia. Il P. Mathew Vattamattam, CMF, Superiore Generale, che attualmente sta visitando la Provincia di Perù-Bolivia, è andato con il Vescovo per vedere il posto. Hanno ricevuto un caloroso benvenuto da parte della gente. E sono stati guidati da Marianna, una donna con molti doni, che si occupa della parrocchia e conduce il servizio di preghiera durante tutto l’anno.

La popolazione può ottenere un prete per Natale e Pasqua. Negli ultimi due anni i Missionari Clarettiani li hanno aiutati durante la Pasqua. Francisco de Orellana è un’enclave, nella regione di Loreto, dove c’è una statua in memoria di Francisco de Orellana, il primo europeo che ha scoperto il Rio delle Amazzoni nel 1542. La cittadina è a circa 3 ore di barca dall’Indiana, che è una delle sedi del Vicariato.

Papa Francesco ha ragione a richiamare l’attenzione della Chiesa universale sulla difficile situazione del popolo amazzonico. L’Amazzonia ha bisogno di missionari disposti ad affrontare le sfide e rinunciare ai privilegi del mondo urbano. L’area dell’Amazzonia, che è il polmone del nostro pianeta, è anche terribilmente sfruttata da molti, causando l’inquinamento delle acque e la distruzione delle foreste.

L’Assemblea Speciale del Sinodo dei vescovi per la Regione Panamazzonica si è svolta a Roma dal 6 al 27 ottobre 2019 con il tema: “Amazzonia: nuove strade per la Chiesa e per un’ecologia integrale“. Per la lettura del documento finale: ENGLISH (unofficial translation) ESPAÑOL (Official Original Document).

A continuazione alcune delle foto e video presi durante la visita:

 

[envira-gallery id=”66731″]

 

Categorie

Archivio

Sakdje adotta Sant’Antonio Maria Claret!

Sakdje adotta Sant’Antonio Maria Claret!

Sakdje, Camerun. Una nuova parrocchia dedicata a Sant'Antonio Maria Claret è stata appena eretta canonicamente a Sakdje attraverso una colorata cerimonia presieduta dallo stesso Arcivescovo di Garoua, Mons. Faustin Ambassa Ndjodo, C.I.C.M., con il Governo della...

claretian martyrs icon
Clotet Year - Año Clotet
global citizen

Documents – Documentos