INCONTRO DI APOSTOLATO DI CATALOGNA-EUSKAL HERRIA-FRANCIA-ITALIA

Ott 10, 2018 | Apostolato, Catalunya, Euskal Herria, France, Italia, Sanctus Paulus

Vic, Spagna. I Prefetti di Apostolato di Catalogna, Euskal Herria, Francia e Italia si sono riunito a Vic:

circa 50 religiosi e laici dei rispettivi Organismi Maggiori dal 5 al 7 ottobre, per favorire l’incontro e la conoscenza reciproca, contribuire alla presente bozza del Progetto Provinciale di Vita e Missione e condividere il lavoro pastorale che svolgono nei rispettivi Organismi Maggiori.

All’inizio dell’incontro, il P. Manuel Tamargo, CMF, Economo Generale e incaricato di accompagnare questi Grandi Organismi nel processo di riorganizzazione, ha presentato il processo di riorganizzazione che la Congregazione sta portando avanti in Europa, in particolare in questi quattro Organismi Maggiori:

consolidare la loro forza e continuare ad annunciare il Vangelo in modo significativo per le persone del nostro tempo.

Uno dei frutti di questo processo è stato il documento “Verso un progetto provinciale di vita e missione“, presentato dai PP. Ricard Costa-Jussà e Agustín Ortíz, CMFF, e questo è stato il materiale che si è dovuto lavorare in gruppo, e per Organismi Maggiori, durante la sessione del mattino.
La mattinata si è conclusa con una breve presentazione del Segretario Generale del Movimento dei Secolari Claretiani, Bernardeta Arbaiza, sulla presenza del Movimento in questi Organismi Maggiori e sulla loro situazione prima di questa riorganizzazione.

Nel pomeriggio, i padri Aitor Kamiruaga e Ricard Costa-Jussà, CMFF, hanno presentato la realtà delle scuole clarettiane in Euskal Herria e in Catalogna, una missione molto impegnativa che coinvolge molte persone, tanto come agenti che come soggetti, una vera sfida evangelizzatrice.

Il resto del pomeriggio è stato dedicato al rinnovamento dello spirito clarettiano. Accompagnati da P. Carlos Sánchez e dal Fr. Josep Codina, CMFF, hanno visitato il tempio, il museo e i luoghi emblematici di Vic. Hanno terminato questo pellegrinaggio clarettiano con una veglia di preghiera nella quale hanno celebrato i sette doni dello Spirito Santo.

La domenica mattina e dopo la celebrazione dell’Eucaristia nella cripta, si sono incontrati per aree di apostolato (Pastorale di bambini e giovani, Pastorale di famiglie e adulti, Pastorale di Esclusi) per condividere le proprie responsabilità in ognuno degli Organismi Maggiori e iniziare a dare un’occhiata ai passi comuni necessari per affrontare il futuro.

L’incontro si è concluso con una valutazione e un momento per ringraziare tutte le persone che lo hanno reso possibile. In modo speciale, è stato apprezzato il lavoro dei traduttori che hanno facilitato la comunicazione tra persone provenienti da cinque lingue diverse.

“Sono stati due giorni intensi per conoscerci, per condividere lo spirito clarettiano che ci unisce e per iniziare a vedere dove questo nuovo Organismo può andare alla luce della Missione Condivisa. Che l’audacia e la creatività che hanno caratterizzato il P. Claret ci spingano ad essere gli evangelizzatori di cui questo tempo ha bisogno”.

 

[envira-gallery id=”31503″]

Categorie

Archivio

Inaugurazione di un rifugio

Inaugurazione di un rifugio

Bengaluru, India. Bengaluru, India. Il 21 ottobre 2022 sono stati inaugurati da P. Sabu Koottarppallil, Provinciale di Bangalore, due rifugi nel campus del Progetto Vision a Gauribidanur, alloggi monofamiliari destinati ai volontari che prestano servizio nel campus....

Sakdje adotta Sant’Antonio Maria Claret!

Sakdje adotta Sant’Antonio Maria Claret!

Sakdje, Camerun. Una nuova parrocchia dedicata a Sant'Antonio Maria Claret è stata appena eretta canonicamente a Sakdje attraverso una colorata cerimonia presieduta dallo stesso Arcivescovo di Garoua, Mons. Faustin Ambassa Ndjodo, C.I.C.M., con il Governo della...

claretian martyrs icon
Clotet Year - Año Clotet
global citizen

Documents – Documentos