Riconoscimento all?educazione clarettiana in Trujillo

Feb 1, 2010 | Famiglia Claretiana, Pastorale Educativa

Perù. In occasione delle Nozze d’Oro “Educare con il Vangelo e secondo lo stile di Sant’Antonio Maria Claret”, siamo stati premiati come Comunità Educativa che ha contribuito in modo speciale allo sviluppo e all’elevazione dell’uomo e della società con la Dottrina

Dottrina Educatrice della Chiesa.

Il Governo Regionale, il giorno 19 dicembre, nella cerimonia di chiusura dell’Anno Accademico 2009, ci ha consegnato la Medaglia della Regione, la più alta distinzione, con Risoluzione approvata dalla Sessione del Consiglio e firmata dal Presidente, Ing. José Murgia Zanier.

Il P. Eleuterio Pineda Mosquera, CMF, ha ricevuto, con atto solenne, il tanto importante riconoscimento per una Istituzione Educatrice della Chiesa, in Trujillo. Ha espresso il suo ringraziamento, al ricevere la Medaglia, Victor Raùl Haya de la Torre: «E’ un omaggio ai missionari clarettiani ed agli educatori per il loro sacrificio e la loro dedizione. Oggi ereditiamo una storia, una infrastruttura e uno spirito tanto emblematico nella Regione e nel Perù», ha detto.

Il Consorzio dei Centri Educativi Cattolici del Perù, durante la stessa cerimonia, ha anche consegnato una targa in cui si riconosce e si ringrazia il tanto esemplare lavoro educativo ed evangelizzatore dei Missionari Clarettiani nella Capitale della Primavera.

La Municipalità Provinciale di Trujillo ci ha ottenuto la Medaglia della città, nel suo più alto grado, per il fatto di recare un apporto educativo alla città e al paese. La consegna è stata fatta nella Sessione solenne fatta nell’anniversario della proclamazione della liberazione di Trujillo, il 29 dicembre. Eravamo gli unici premiati in questo tradizionale e storico atto.

Il P. Antonio Mansen Bellina, CMF (Sottodirettore), in rappresentanza del P. Direttore ha ricevuto tanto alto riconoscimento e ha ringraziato il Consiglio e le autorità per la Medaglia e la Risoluzione della Municipalità; mettendo in risalto che durante i 100 anni della presenza dei Missionari Clarettiani in Perù, 95 sono stati vissuti a Trujillo: 45, nel seminario di San Carlo e San Marcello e 50 nel Collegio Clarettiano. Si è fatta particolare allusione agli ex alunni che, come autorità, erano presenti alla cerimonia. Vi erano pure vecchi e nuovi professori e padri di famiglia.

Pure il Congresso della Repubblica, sollecitato dal suo Presidente, il Dottor Luis Alva Castro, ci ha ottenuto la Mozione di Congratulazione, attraverso una seduta plenaria, il 22 ottobre passato. Con il Decreto 1027-2009-2010-DP-M/CR il P. Eleuterio Pineda Mosquera, CMF, è stato informato di tale riconoscimento. Esso si estende a tutta la classe docente, lavoratrice, padri di famiglia e studenti.

News Categories

Archives

claretian martyrs icon
Clotet Year - Año Clotet
global citizen

Documents – Documentos