XXVI CG. Radicati nella Parola, continuiamo a gettare le reti (2 settembre 2021)

Set 3, 2021 | Bacheca, Capitoli Generali, La Congregazione, XXVI Capitolo Generale

Nemi, Italia. 2 settembre 2021. Lo stupore provato dagli apostoli nel Vangelo di oggi assomiglia a quello che si osserva oggi nella nostra assemblea capitolare. Dopo diciassette giorni di intenso lavoro, può essere un po’ noioso continuare su questo arduo cammino di trasformazione, e così esclamiamo con i discepoli: “Maestro, abbiamo faticato tutta la notte e non abbiamo preso nulla!” Tuttavia, come gli apostoli, riponiamo la nostra fiducia nelle parole di Gesù e continuiamo a gettare le reti. Con questa certezza, l’assemblea capitolare intraprende la terza e ultima fase del Capitolo Generale. Indubbiamente, il Vangelo che ci chiama ha più forza della faticosa esperienza dell’affaccendamento di questi giorni!

Con la gioia condivisa per il compleanno del nostro confratello José Enrique Aponte, della provincia di Colombia-Ecuador, abbiamo iniziato la sessione mattutina contemplando una presentazione con i volti dei capitolari. La dinamica, guidata dal P. Generale e motivata dalle parole del Salmo 138, è nata dal desiderio di rafforzare i nostri legami di fraternità e crescere nell’empatia che sorge quando aumenta la conoscenza reciproca. Dopo aver valutato lo sviluppo della fase elettorale, che abbiamo concluso ieri, abbiamo continuato ad approfondire due dei temi su cui si è lavorato nel precapitolo: la missione interculturale e il periodo delle vacanze.

Nel pomeriggio, il Comitato per la “raccolta della frutta” (ex comitato di redazione) ci ha presentato uno schizzo ben lavorato del lavoro svolto finora dal Capitolo. Dopo una rapida lettura del testo, la sala capitolale è diventata uno spazio di dibattito dove, al di là delle prime impressioni, sono abbondati i commenti, le ambiziose proposte di cambiamento e dei semplici ritocchi; infine, l’emendamento al tutto non è nemmeno mancato. È chiaro che c’è ancora molto da condividere e non poco da discernere. L’ultima ora di lavoro è stata animata da Rosendo Urrabazo e Pedro Belderrain. Entrambi hanno presentato nel dettaglio il contenuto fondamentale dei protocolli ecclesiali e congregazionali per la “Tutela dei minori e degli adulti vulnerabili”, poi hanno chiarito i dubbi in merito.

Nel Capitolo si condivide una visione e si respira un clima di discernimento. Al di sopra della diversità di opinioni e visioni contrastanti presenti in classe, predomina il desiderio di concentrarsi sul nostro obiettivo comune, che è la missione. Per noi, ascoltatori della Parola e servitori del Popolo di Dio, l’esperienza della potenza trasformatrice della persona di Gesù Cristo è l’asse attorno al quale si affrontano e si superano le differenze. E così la Parola di Dio continua a spingerci ad essere radicati e audaci!

 

[envira-gallery id=”104422″]

Categorie

Archivio

Novena al Cuore Immacolato di Maria 2022

Novena al Cuore Immacolato di Maria 2022

Il XXVI Capitolo Generale assunse questo impegno: “Intensificar la dimensione cordimariana della nostra spiritualità: confessione di Dio, rivoluzione della tenerezza (cf- EG 88, 288), speranza dei popoli e sogno di un mondo nuovo. Praticheremo con creatività le...

claretian martyrs icon
Clotet Year - Año Clotet
global citizen

Documents – Documentos