Video Messaggio sulla Giornata Mondiale della Vita Consacrata

Feb 2, 2022 | Bacheca

Cari fratelli,

Buona festa della Presentazione del Signore e auguri della giornata della Vita Consacrata.

Nella prima settimana di febbraio, celebriamo diversi eventi che approfondiscono le diverse dimensioni della nostra vocazione missionaria. Penso a tre eventi di questa settimana che sono molto significativi per noi.

Il primo è il giorno della memoria dei martiri clarettiani il primo febbraio. I nostri 184 fratelli martiri che sono stati beatificati e quelli la cui causa è in corso di elaborazione e molti altri che non sono beatificati, ma hanno vissuto lo stesso mistero di versare il loro sangue per Cristo. Questo è anche il giorno in cui il nostro Fondatore è stato brutalmente ferito da un assassino a causa della sua posizione contro la schiavitù e la discriminazione a Cuba. Stare con Cristo per difendere la dignità di ogni persona umana vale il costo che paghiamo per questo. I nostri martiri ci ispirano ad essere coraggiosi in mezzo alle difficoltà.

Il 2 febbraio celebriamo il giorno dei Consacrati nella festa della presentazione del Signore. Questo è un giorno in cui ringraziamo il Signore per la nostra vita consacrata. Il Signore ci ha dato un carisma che fa tesoro e promuove la vita consacrata nella Chiesa. È il nostro carisma che ci ha spinto ad avviare i sei Istituti di vita consacrata in quattro continenti. Viviamo in un momento in cui la vita consacrata è spesso ridicolizzata come obsoleta, i voti dipinti come disumanizzanti. Senza essere radicati in Cristo, non possiamo vivere la nostra vita consacrata con audacia come un segno controcorrente nel mondo. Le argomentazioni non convinceranno nessuno, ma una testimonianza di vita che irradia gioia, libertà interiore, intimità con il Signore, vita fraterna in comunità e dedizione nella missione che la nostra forma di vita incarna, sì.

In questo anno, il Papa ci ha chiamato a prestare particolare attenzione alle donne consacrate nella Chiesa. Dobbiamo ammettere che spesso non riusciamo ad apprezzare e valorizzare la bellezza della loro vita consacrata e l’enorme bene che fanno nella Chiesa. Dovremmo farne tesoro alla pari sia nella vita che nella missione e valorizzare la nostra reciproca complementarità. Ho visto come il clericalismo, la mondanità spirituale e un falso senso di superiorità maschile a volte accecano i nostri uomini nel vedere la verità e la bellezza della vocazione e della missione delle religiose. In questo anno sforziamoci di guardare questi grandi evangelizzatori con gli occhi di Cristo e insieme a loro lavoriamo nella vigna del Signore come suoi fratelli e sorelle, la nostra vigna familiare, la Chiesa.

Il 4th gennaio è l’anniversario della morte del venerabile P. Clotet, il co-fondatore della nostra amata congregazione. Nel mese di luglio, il 25th è il 200th anniversario della sua nascita. Essendo il più giovane del gruppo, Clotet ha conosciuto da vicino il nostro Fondatore e il suo spirito. È stato vicedirettore generale per trent’anni, dal 1858 al 1888. Siamo tutti in quella linea che si unisce a Clotet e oggi siamo in fiamme d’amore. Queste celebrazioni accendono il fuoco dentro di noi e spolverano le possibili ceneri della mondanità che potrebbero essere fumanti.

C’è una cosa che è comune a tutti e tre gli eventi che ho menzionato. È il radicamento in Cristo. Senza questo, non c’è l’audacia del martirio, né l’autentica vita consacrata, né il fuoco del carisma clarettiano. Cerchiamo di essere radicati in Cristo e audaci nella missione.

 

Matteo Vattamattam, CMF

Categorie

Archivio

Giorno della Missione Clarettiana 2022

Giorno della Missione Clarettiana 2022

Roma, 24 aprile 2022 Cari amici, Saluti della Gioia della Pasqua! L'evento della Pasqua ci spinge a mantenere vive le nostre speranze per perseguire il sogno di Dio per l'umanita che Gesu ha annunciate come il Regno di Dio (Mt 3, 2). Non abbandoniamo la speranza in...

L’AUDACIA DELLA PASQUA

L’AUDACIA DELLA PASQUA

Il nostro recente XXVI Capitolo Generale ci invita a vivere "radicati in Cristo e audaci nella missione". Sogniamo una Congregazione pellegrina, radicata nella fede in Gesù Cristo e nella spiritualità clarettiana (QC 43). La Pasqua richiama il fondamento della nostra...

claretian martyrs icon
Clotet Year - Año Clotet
global citizen

Documents – Documentos